Home / Ambiente / Termosolare ibrido San Quirico: la Regione delibera e il comune tace

Termosolare ibrido San Quirico: la Regione delibera e il comune tace

Comunicato stampa
Termosolare ibrido San Quirico: la Regione delibera e il comune tace.

Inciucio è fatto sulla testa dei cittadini oristanesi? La Giunta Regionale di centrosinistra potrebbe avere dato il suo assenso e il comune guidato dal centrodestra, malgrado i proclami estivi, non si sarebbe opposto con atti formali e di fatto potrebbe essere complice di una scellerata decisione.
Di fatto da giovedi compare sul sito ufficiale della RAS il titolo della
“Delibera n. 52/24 del 2017
Impianto solare ibrido termodinamico. Comune di Oristano, località San Quirico – “Tanca ‘e Su Presidente”. Proponente Società San Quirico – Solar Power S.r.l. Procedura di VIA D.Lgs. n. 152/2006. Delib.G.R. n. 63/51 del 25 novembre 2016.”

 

IL Sindaco Andrea Lutzu, nonostante sia stata portata all’attenzione della Giunta una questione riguardante il nostro territorio e quindi casa sua, oltreché nostra, ancora non avrebbe preso posizione ufficiale ma avrebbe sostenuto di non conoscere assolutamente i termini della questione.
Pare incredibile che a distanza di 4 giorni, un progetto insensato e impattante da 93 milioni di euro possa passare per la giunta regionale senza che l’amministrazione comunale ne sia a conoscenza o peggio, pur essendone a conoscenza, senza dare ufficiosità ai propri cittadini.
Ho presentato questa mattina apposita interrogazione urgente e studieremo tutte le possibili opposizioni con il Comitato di Cittadini che da sempre si oppone al progetto.

Oristano 27 novembre

Patrizia Cadau
Capogruppo Consiglio Comunale M5S

About Patrizia Cadau

Check Also

S.Quirico: mozione M5S per difendere competenze urbanistiche dei comuni

Apprendo con soddisfazione della revoca della Convenzione con la Solar Power di ieri mattina da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *