Home / Ambiente / Alberi per il Futuro: appuntamento sabato pomeriggio a Su Pallosu

Alberi per il Futuro: appuntamento sabato pomeriggio a Su Pallosu

Gli alberi come l’aria e la salute sono di tutti.Migliaia di alberi in più per le nostre città, paesi e borgate.

Li metteranno a dimora in questo fine settimana (e successive in caso di maltempo) migliaia di cittadini, associazioni e portavoce nelle istituzioni di centinaia di Comuni di tutta Italia, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi.

Un progetto di forestazione partecipata aperto a tutti promosso dal 2015 dal Movimento 5 Stelle insieme a Gianroberto Casaleggio.

Un’ idea che si trasforma in realtà e cresce ogni anno alla quale aderisce anche quest’anno il Movimento 5 Stelle a livello nazionale e anche locale..

Al momento sono tre le adesioni in Sardegna: Oliena, Carbonia e appunto quella di Su Pallosu, unica indetta in provincia di Oristano.

L’elenco ufficiale completo delle oltre 100 iniziative nazionali (inclusa questa)  lo trovate qui:

 dal Blog delle Stelle ;  dal Blog di Beppe Grillo

L’anno scorso abbiamo effettuato la piantumazione nel territorio del comune di Oristano, in viale Repubblica a Sa Rodia, quest’anno insieme e grazie alla collaborazione dell’Oasi Felina Privata di Su Pallosu,  abbiamo la possibilità di partecipare alla Giornata Nazionale nella Marina di San Vero Milis.

Un’iniziativa sentita, in crescita, sempre più partecipata.

Ogni albero piantato da un cittadino è un passo in più verso un cambiamento che non si può più rimandare. Sarà una iniziativa senza alcuna bandiera politica, distinzione religiosa o sociale. Una azione ispirata anche alle parole dell’Enciclica Laudato Sì di Papa Francesco, ai programmi delle Nazioni Unite e della FAO.
Come una grande comunità, metteremo a dimora migliaia di piante per tutti.
La forestazione urbana è una delle misure necessarie per combattere i cambiamenti climatici e l’emergenza sanitaria dovuta all’inquinamento.

Ogni albero assorbe circa 15 kg di CO2. Produce ossigeno per 2,5 esseri umani, assorbe e blocca le polveri sottili, incamera ozono e migliora il microclima . Creare boschi urbani e barriere vegetative nelle città ed a fianco di zone di grande scorrimento (autostrade, tangenziali etc) ci aiuta a contenere l’inquinamento anche acustico, favorendo la biodiversità ed il ripopolamento faunistico. Nelle vicinanze delle zone interessate da una intensa forestazione urbana le temperature si abbassano naturalmente di 1-2 gradi.

Partecipare è semplice: basta amare la propria comunità e portarsi da casa una pala/una paletta da giardino, guanti e seguire sul posto le istruzioni che vi verranno fornite.

Nell’ambito dell’iniziativa nazionale sono previste messa a dimora di nuovi alberi proprio nell’ Oasi Felina Privata di Su Pallosu, sita nel territorio del comune di San Vero Milis.

L’appuntamento è per il pomeriggio di sabato 17 novembre alle 15 nella Marina di San Vero Milis, presso l’Oasi Felina Privata, ingresso visitatori, via Ziu Triagus 12.

Oristano 15 novembre 2018

La portavoce Consigliera Comunale di Oristano

Patrizia Cadau

 

About Patrizia Cadau

Check Also

M5S scuote la Giunta Lutzu su Silì e dopo due interpellanze al via illuminazione pubblica in Piazza e defibrillatore in Farmacia

Illuminazione e defibrillatore a Silì: il M5S incalza la Giunta M5S scuote la Giunta Lutzu …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *