Home / Ambiente / A Cagliari per riaffermare il No al Termodinamico Ibrido di San Quirico

A Cagliari per riaffermare il No al Termodinamico Ibrido di San Quirico

I sindaci di Oristano e Palmas Arborea, Andrea Lutzu e Andrea Pisu Massa, hanno riunito i rispettivi consigli comunali davanti all’assessorato all’Industria, a Cagliari, dove si decide, in conferenza di servizi, sull’autorizzazione al progetto dell’impianto solare termodinamico da 10,8 Mw, con annessa centrale a biomassa della San Quirico Solar Power di Bolzano.Il Movimento 5 Stelle di Oristano fin dal programma elettorale delle comunali è da sempre al fianco dei cittadini in questa dura battaglia.

Stamattina ero a Cagliari per ribadire il no al termodinamico di San Quirico.

Lo statuto speciale della RAS, lo ricordo, è nato per regolare il problema del rapporto stato regione, ma anche per dare adeguata tutela a un territorio che ha troppo spesso dovuto subire l’arroganza esterna e noi non dobbiamo permettere che i nostri diritti vengano vanificati da chi intende soggiacere alle pretese di chi vuol decidere per noi e contro di noi.

Non vogliamo più essere bistrattati da chiunque.

La delegittimazione che stiamo subendo dimostra che il pensiero dell’attuale classe politica regionale è agli antipodi dal pensiero che ha animato i politici padri della democrazia, della Costituzione e del nostro statuto.

Ne cito solo uno, per richiamare le parole premonitrici dette da Francesco Fancello alla consulta nazionale, di cui era vicepresidente:” costruire un’ Italia di libere autonomie, un Europa federalista, democratica, e vivere da pari a pari nel consorzio delle nazioni civili, come sardi, come italiani e come europei.” La legislazione regionale deve essere strumento di liberazione e non di oppressione, deve servire a difendere e potenziare l’autonomia della Sardegna impedendo che un uomo qualunque venuto d chissà da dove ne ridicolizzi la sacralità del suo statuto.

About Patrizia Cadau

Check Also

M5S scuote la Giunta Lutzu su Silì e dopo due interpellanze al via illuminazione pubblica in Piazza e defibrillatore in Farmacia

Illuminazione e defibrillatore a Silì: il M5S incalza la Giunta M5S scuote la Giunta Lutzu …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *